Nuove correnti Grafiche - Vapor Wave

Nuove correnti Grafiche – Vaporwave

Ecco cos’è la Vaporwave: Vi ricordate quando eravate bambini? Quelle pigre sere d’estate col sole che calava dietro i palazzi con qualche finestra accesa qua e là, oppure le gocce di pioggia che scivolavano sul finestrino dell’auto in corsa guidata dai genitori, oppure ancora i videogiochi con i personaggi sgranati che parlavano, i cui discorsi si proiettavano sul cielo stilizzato dello sfondo, oppure il suono che faceva Windows 95 all’avvio? Noterete che tutte queste immagini portano con sé, di fondo, la stessa emozione. Proprio con lo scopo di ricreare questa arcaica emozione infantile, intorno al 2010 è nata la corrente artistica “Vaporwave”.

vaporwaveNata come evoluzione della SynthwaveVapor wave è una corrente artistica che si manifesta nella musica e nelle arti figurative. In musica si esprime attraverso l’utilizzo massiccio del campionamento di sonorità degli anni ’80-’90: musica pop, musica da ascensore, fino alle sigle dei telefilm polizieschi; ma sempre dietro ad un velo di distorsione o rallentamento che trasforma i suoni dell’infanzia in una sorta di allucinazione. Nelle arti figurative è ancora più varia: esiste la fotografia Vaporwave, le gif e la grafica Vaporwave; e i contenuti sono ancora più eterogenei: paesaggi naturalistici, oppure urbanistici e caratterizzati dal respiro consumista delle insegne pubblicitarie, fotogrammi di anime giapponesi, grafiche sul modello dei videogiochi per console degli ultimi anni ’80-primi anni ’90, un’ossessione per il mercato di quegli anni. Elencare tutto quello che può, potenzialmente, essere Vaporwave, è quasi impossibile.